Titolo

Il libro ritrovato

Descrizione

Era il 1915 quando Vittorio Cian e Vittorio Rossi decisero di raccogliere in un volume alcuni tra gli scritti meno noti del loro maestro e amico, scomparso prematuramente da pochi mesi. Allo scopo di celebrarne la prestigiosa carriera era stata pubblicata, tre anni prima della sua morte, un'ampia raccolta di Scritti vari di erudizione e di critica. Tuttavia il progetto del volume postumo intendeva presentarsi quale ulteriore «tributo ... di riverenza e d'amore», meno ufficiale e più intimamente legato agli interessi dell'amico scomparso, maestro della Scuola storica ma anche, pur in modo meno eclatante di Arturo Graf, intellettuale sensibile alle sollecitazioni del suo tempo. A distanza di cento anni dall'abbandono di quel progetto editoriale, arrivato fino in bozza presso l'editore Laterza con l'imprimatur di Benedetto Croce, Il libro ritrovato offre oggi al lettore la possibilità di scorrere ben ventinove saggi che rivelano l'eclettica personalità intellettuale del professore trevigiano, attento osservatore della storia culturale, estimatore d'arte, critico letterario curioso e aperto a una prospettiva cosmopolita e mitteleuropea.

Autore

Rodolfo Renier

Editore

Università degli Studi di Torino
CSSUT - Centro Studi per la Storia dell’Università di Torino

Data

2018

Autore di contributo subordinato

Clara Allasia
Laura Nay
Alessandro Vitale Brovarone
Chiara Tavella

Gestione dei diritti

Identificatore

ISBN: 978-88-909997-3-4

Etichette

No tags recorded for this item.

Citazione

Rodolfo Renier, “Il libro ritrovato,” Collane@unito.it, ultimo accesso il 07 luglio 2022, https://www.collane.unito.it/oa/items/show/52.

Formati di uscita