Titolo

Regioni e indirizzo politico: un itinerario tormentato
Le scelte in materia di istruzione e assistenza sociale

Descrizione

L’ipotesi, formulata già all’indomani della loro previsione, che le Regioni italiane fossero titolari di quella funzione di indirizzo politico che è tradizionalmente riconosciuta allo Stato, pur sostenuta sul piano teorico, è risultata più difficilmente verificabile nella prassi, in cui le dinamiche affermatesi nei rapporti fra i diversi livelli di governo hanno portato talvolta a dubitare della sua veridicità. Il lavoro prende in esame il tema dell'indirizzo politico delle Regioni ordinarie, soffermandosi, nella prima parte, sulle modalità e sugli aspetti problematici che ne hanno caratterizzato la determinazione e il perseguimento nel primo ventennio di vita dei nuovi enti e poi nel periodo successivo alle riforme degli anni Novanta e dei primi anni Duemila. Nella seconda parte le considerazioni hanno ad oggetto le scelte compiute dalle Regioni, soprattutto in seguito alla riforma costituzionale del 2001, in due settori correlati alla sfera dei diritti sociali, l'istruzione e l'assistenza sociale, nel tentativo di verificare se queste possano essere considerate espressive di un indirizzo politico proprio o costituiscano solo il risultato dei condizionamenti esercitati dallo Stato o del tentativo di emulazione di altre realtà territoriali.

Autore

Tanja Cerruti

Editore

Edizioni Scientifiche Italiane
Università degli Studi di Torino

Data

2020

Gestione dei diritti

Identificatore

ISBN: 9788849544169
ISBN: 9788875901745

Citazione

Tanja Cerruti, “Regioni e indirizzo politico: un itinerario tormentatoLe scelte in materia di istruzione e assistenza sociale,” Collane@unito.it, ultimo accesso il: 04 marzo 2021, https://www.collane.unito.it/oa/items/show/64.

Formati di uscita